Chiara Luce Badano, la luce oltre il dolore

Luce, vita, amore: non sono le “tre parole” di una canzonetta, ma il succo di un’esistenza normale e speciale al tempo stesso. È quella di Chiara Badano, giovane ligure dei Focolari morta a diciott’anni per un tumore osseo, che sarà beatificata a Roma il prossimo 25 settembre. Una ragazza che ha preso sul serio l’implicito invito di Giovanni Paolo II: “Giovani, non abbiate paura di essere santi”. Con il motto “Chiara Luce Badano – Life, Love, Light” è stato lanciato anche per i giovani della Svizzera Italiana un fine settimana a Roma (24-26 settembre 2010), che prevede, oltre alla Messa con rito di beatificazione, incontri, una festa e momenti di approfondimento, alla scoperta di una ragazza che ha saputo fare della sua breve vita uno splendido capolavoro.

Vita: quella di Chiara Badano è una santità vissuta nel quotidiano, un’esistenza orientata agli altri sin dalla più tenera età. Chiara Luce ha trovato la vita, una vita intensa e ricca, anche nelle tremende sofferenze provocate dal cancro, sino ad affermare, tempo dopo aver perso l’uso delle gambe a causa delle cure, che camminare non le importava più, perché preferiva essere vicina a Cristo.

Amore: l’incontro con il Movimento dei Focolari, a nove anni, ha segnato la vita di Chiara, donandole una certezza incrollabile nell’amore di Dio. A sua volta, la giovane si è impegnata con entusiasmo sempre rinnovato ad amare tutti, in particolare i piccoli e gli emarginati.

Luce: è questo il nome con cui Chiara Lubich aveva ribattezzato la giovane. Nonostante il calvario del tumore, Chiara Badano è sempre riuscita a diffondere speranza attorno a sé; avvicinandola, numerose persone hanno trovato la via della fede.

Il viaggio a Roma in occasione della beatificazione di Chiara Luce Badano, che prevede una tappa a Loppiano (Firenze), la cittadella internazionale del Movimento dei Focolari, offre la possibilità a giovani e ragazzi dai 15 ai 30 anni di fare un’arricchente esperienza comunitaria e di vivere insieme alla luce di quel Vangelo che la giovane ha proclamato con la vita, sia negli anni radiosi della sua giovinezza, sia nei mesi duri, eppure luminosi, della sua malattia.

Chiara Luce, un modello per il cuore degli adolescenti, Articolo apparso in "Il Giornale del popolo", 12 giugno 2010

Download Flyer (pdf): Chiara «Luce» Badano - love, life, light